Naici Customer day 2017 - Naici.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

articoli blog
Naici Customer Day, l’evento dell’anno!
 
Una copertina con due calici, che non vuol significare il brindisi all’anno nuovo, ma all’evento dell’anno: il Naici Customer Day. Una copertina che ricollega questo articolo di presentazione al progetto aziendale che si è materializzato a gennaio scorso dando vita all’evento: il Naici Customer Day, appunto.  Ma parliamo della foto, di come due calici di vino, con impresso il logo che racchiude l’evento e la filosofia che lo ha generato, possano dar vita ad un vero e proprio racconto di quello che è stato e che ha rappresentato sia per l’Azienda che per le persone che vi hanno partecipato. Perché il vino? Il vino da sempre, partendo dall’Antica Grecia, è stato uno dei perni fondamentali alla base di rapporti umani, di avvenimenti storici e di eventi epocali. Il vino è stato, e lo è ancora, un elemento e una bevanda fondamentale che permea l’immaginario delle principali opere della letteratura mondiale.
Dall’inizio dei tempi poter bere vino era considerato simbolo di prestigio sociale, poiché produzione e lavorazione avevano costi elevati. Quindi era un privilegio poter bere vino e gustarne tutte le proprietà e il gusto in esso racchiuso. L’antica Grecia è forse il primo luogo dove si diffonde una vera e propria cultura del vino. Al consumo del vino erano legati i momenti di maggiore comunanza e, all’interno delle póleis greche, oltre ai banchetti popolari le principali famiglie cittadine si riunivano all’interno di una sala nel simposio (che letteralmente significa proprio “bere insieme”) per discutere di temi politici e scambiarsi le proprie opinioni. Basti pensare, inoltre, che il vino è al centro di uno degli episodi più famosi dell’intera Odissea: grazie all’inebriante bevanda Ulisse e i suoi compagni riescono a sfuggire alla prigionia dopo aver fatto ubriacare Polifemo, che poi viene accecato, e nascondersi tra le greggi e fuggire.
E’ proprio dai greci che i romani impararono le tecniche di coltivazione più sofisticate. Il vino era parte essenziale di ogni banchetto, la stessa “ratafià” deriva dal latino rata fiat (da cui i termini italiano "ratificato" e francese "ractifié"), col significato approssimativo di "si decida" “affare fatto”, evidentemente allusivo alla bevuta di questo liquore come suggello di un contratto verbale. Ecco come il vino diventa parte integrante anche dell’evento aziendale dell’anno. Come il vino possa fare da sfondo, proprio per le sue caratteristiche intrinseche, alla possibilità di intraprendere nuovi rapporti e, perché no, prendere in esame nuove prospettive di lavoro e collaborazione. Il Naici Customer Day si è svolto all’insegna del lavoro, della pianificazione e della condivisione di idee con l’obiettivo anche di passare una piacevole serata insieme. Ecco il perché della foto di copertina per simboleggiare l’incontro, il confronto tra Azienda e i clienti presenti per le basi di un rapporto esclusivo e di fiducia e stima reciproca.
 
Voto: 0.0/5
© Naici Italia s.r.l. Via Chiavari 35 - 00048 Nettuno - ROMA
P.I. 02815240599 - C.F. 02815240599
Seguici
©NaiciItalia s.r.l.
Torna ai contenuti | Torna al menu