Guaina c Impermeabilizzante in polvere - Naici.it

EN | PL
Vai ai contenuti

Menu principale:

Articoli
GUAINA C (è)!

(NAICIPRO nr.29 - 2016)

Un impermeabilizzante efficace in polvere? Di novità ne abbiamo viste parecchie e molte altre continueremo a vederne, ma l’ultima in casa Naici lascia davvero a bocca aperta. Eppure l’immagine in copertina non lascia margine di interpretazione: la GUAINA C è in polvere! Si, avete capito bene, è nata una guaina impermeabilizzante in polvere! Miscelabile con semplice acqua e che funziona, davvero. Ma quali sono i motivi che hanno spinto l’Azienda a intraprendere una strada fino ad ora inesplorata? Quali sono realmente le caratteristiche di questo impermeabilizzante che lo rendono diverso e, soprattutto, in che settore va a posizionarsi nel mercato attuale? In queste poche righe cercheremo di fare un po’ di ordine. Innanzitutto cominciamo con il dire che la struttura della GUAINA C, come accennato, è esclusivamente polvere; ma si sa, la polvere può essere di diversa natura e nel caso di GUAINA C deriva per lo più da resina! Ecco allora che la Naici conferma le proprie competenze e la propria conoscenza del settore, mettendo in campo tutta l’esperienza affinché i propri prodotti e l’impermeabilizzazione continuino ad essere il binomio di successo che ha portato il marchio ultratrentennale a distinguersi nel mondo dell’edilizia. La prima differenziazione che andremo a fare è tra GUAINA C e le numerose “malte flessibilizzate” reperibili oggi in commercio, per lo più bicomponenti e per lo più inefficaci allo scopo di voler assomigliare, a tutti i costi, alle guaine liquide impermeabilizzanti in resina. La diversità, come già detto, parte nella natura dei prodotti: GUAINA C deriva da una miscela di polimeri, resine ed additivi specifici, che la rendono a tutti gli effetti una guaina liquida impermeabilizzante altamente elastica. Le malte flessibilizzate invece, si ottengono da un mix di cementi ed inerti, “flessibilizzate” appunto, grazie all’aggiunta di un quantitativo più o meno maggiore di semplice lattice per malte. In questo caso, elasticità vicina allo zero ed elevato rischio di fessurazione!  La differenza risulta essere sostanziale, quindi. Anche in termini di facilità di applicazione, di risparmio economico ma, soprattutto, di caratteristiche tecniche. GUAINA C è un sistema innovativo che consente di impermeabilizzare qualsiasi superficie edile e una volta applicata si può decidere se lasciarla “a vista”, mantenendone le caratteristiche di pedonabilità, oppure incollarvi direttamente una nuova pavimentazione. È un prodotto effettivamente rivoluzionario nel segmento degli impermeabilizzanti in polvere, non solo per la propria composizione che ne fa un materiale esclusivo, ma per la versatilità offerta nelle molteplici tipologie di lavorazione. Come sempre, quando sviluppa un prodotto, il brand Naici ne cura i dettagli per soddisfare le esigenze degli applicatori che ogni giorno si scontrano con le molteplici difficoltà del cantiere; nasce così un prodotto duttile e facile da applicare, sia per gli amanti della spatola che del rullo, non tralasciando addirittura neanche gli estimatori dell’airless. La particolare formulazione consente la posa in queste modalità anche nelle giornate più calde e la sua struttura altamente traspirante ne permette la collocazione anche su superfici leggermente umide. In questo momento storico gli applicatori si stanno sempre più specializzando, formandosi con le partecipazioni al NAICI ACADEMY. Per questo motivo, la NAICI sviluppa sempre più prodotti che lasciano agli applicatori professionisti maggiori opportunità di scegliere e proporre di volta in volta il prodotto più idoneo, in ogni situazione, facendo delle scelte rilevanti che salvaguardino soprattutto il rapporto “mas - sime prestazioni al minimo costo”. Su GUAINA C, ad esempio, all’applicatore è stata lasciata an - che l’opportunità di poter eventualmente rinforzare il materiale durante la posa (solo quando necessario!), oppure di applicare il prodotto tale e quale potendo contare sull’auto-rinforzo. GUAINA C, infatti, è una guaina fibrorinforzata e, come tutti gli impermeabilizzanti Naici fibrorinforzati, non necessita di ulteriori armature in quanto le fibre presenti all’interno vanno ad accrescere la struttura del prodotto rendendola impiega - bile cosi come nasce. Tuttavia, come già anti - cipato, è possibile accrescere ulteriormente la resistenza meccanica, qualora necessario, interponendo al prodotto l’armatura in fibra di vetro Naici Mat 225. In base alla scelta, ovviamente, il posatore potrà ottenere caratteristiche diverse da valutare secondo la tipologia di lavoro. Un altro aspetto importante di questo materiale che lo rende vincente è dato dai consumi: solo poco più di un chilogrammo per metro quadro! Questo, oltre a permettere di gestire al meglio i tempi di lavoro, consente a chi lo applica di abbattere notevolmente la manodopera e, di conseguenza, i costi. Ultimo aspetto che l’Azienda tiene ben presen - te, prima di sviluppare un nuovo prodotto, è il proprio impatto sull’ambiente. Andiamo a ve - dere, quindi, quali sono i simboli della “linea gre - en Naici” che GUAINA C si è guadagnata: la tartaruga celeste che simboleggia un prodotto all’acqua certamente è tra quelli; ma tra i più rilevanti troviamo indubbiamente il simbolo ma - genta che indica un prodotto a basso impatto ambientale e che viene assegnato a prodotti che possono applicarsi direttamente sul sup - porto preesistente, evitando così di creare ma - teriali di risulta (l’uso di questi prodotti riduce no - tevolmente l’impatto ambientale poiché evita la produzione di materiale di risulta sempre più difficili - e onerosi - da smaltire). Un altro bel prodotto si va ad aggiungere, quin - di, allo storico marchio nero-verde Made in Italy, andando ad arricchire ulteriormente una gam - ma di prodotti sempre avanti con il tempo sotto il profilo tecnologico, e sempre un passo avanti per il rispetto della natura.

Pavimento in resina
Naici Italia s.r.l. Via Chiavari 35 - 00048 Nettuno - ROMA• P.I. 02815240599 - C.F. 02815240599
Torna ai contenuti | Torna al menu