Favignana a Mare, la perla delle Egadi, secondo la visione “resinosa” di Gianluca Tarantino - Naici.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

articoli blog
Favignana a Mare, la perla delle Egadi, secondo la visione “resinosa” di Gianluca Tarantino
 
Abbiamo raggiunto Gianluca Tarantino, storico applicatore professionista Naici, che in Sicilia e in particolare a Favignana (provincia di Trapani) sviluppa il proprio business con le resine Naici. Un’isola incontaminata in cui si trovano splendide baie, spiagge sabbiose o di ciottoli, scogli sul mare e un paesaggio da favola. Ed è con questi presupposti che Favignana si conferma una delle mete preferite dai turisti che, soprattutto nel periodo estivo, ma non solo, qui trovano relax e divertimento. Una di queste spiagge è Cala del Pozzo che, oltre ad essere un paradiso per i pesci ed i ricci di mare, è anche una delle zone più belle dell'isola con un mare sempre calmo e riparato dal vento. In questa baia è possibile trovare sia scogli che sabbia sottile e vivere l’accoglienza della “Dimora Cala del Pozzo”. Un bed & breakfast con annesso ristorante situato in una zona che, anticamente, veniva chiamata pozzo vecchio. Il luogo si trova di fronte all’isola Marettimo, un’altra perla delle Egadi.
 
 
A questo punto la domanda è d’obbligo e quindi chiediamo a Tarantino cosa offre questo straordinario luogo al turista ed il motivo per cui siamo venuti a visitarlo: “È un b&b di lusso – dice Gianluca – con nove stanze realizzate tutte con le resine Naici, compresi i bagni. Un lavoro che mi ha dato enormi soddisfazioni e che sono riuscito a “conquistarmi” oltre un anno prima di iniziare la ristrutturazione! Questo perché mi era stato commissionato, dallo stesso cliente, anche il rifacimento di un lavoro realizzato da altri applicatori che non aveva riscontrato i gusti del proprietario”. Vediamo che l’immobile è stato interamente  ristrutturato, con pietra  e colori del posto più l’aggiunta della resina. “Ho realizzato circa 250 m² di pavimento” chiosa Tarantino, “suddivisi tra stanze, hall, reception e bagni. Sono state inoltre realizzate diverse decorazioni come vasche da bagno in muratura rifinite in resina come pure tutte le pareti dei bagni”.
 
Gianluca Tarantino, sempre più attento all’intervista poiché sa che sarà pubblicata sul NaiciPro (strumento che ritiene molto interessante nel trovare aggiornamenti sui nuovi prodotti, divenendo per lui anche uno strumento di lavoro) si lancia in una descrizione sul perché il proprietario abbia deciso di utilizzare le resine per ristrutturare il luogo del genere:  “Il proprietario conosce la resina avendola già utilizzata in altre strutture di proprietà; gli piace molto questo tipo di prodotto ed in questo caso è stata anche una proposta dell’Architetto. Per sviluppare la mia creazione ho applicato tutto il ciclo IGROTAN, dalla primerizzazione all’armatura con rete di vetro FV160. Fino ad arrivare alla finitura con DECORCEM (prodotto tri-componente cementizio) con i colori scelti dal cliente. Esisteva un lieve problema di umidità di risalita nelle pareti, che ho risolto applicando anche nel caso specifico IGROTAN”.
 
In ogni realizzazione con le resine, la parte più creativa resta spesso il bagno e, quindi, chiediamo a Tarantino le soluzioni adottate: “per la preparazione del fondo a parete, ho realizzato un sistema di armatura con rete applicando il rasante cementizio NAI CM RASANTE ULTRA; poi, con ho eseguito i vari passaggi di resina utilizzando, tra l’altro, un altro eccellente prodotto quale l’IGROTAN FINO”. Ma questo luogo prima di diventare un b&b cos’era? “Molto probabilmente era una masseria poiché non ha una spiaggia privata e per i clienti utilizza quella pubblica che è comunque vicinissima. In ogni modo il risultato finale devo dire che è molto gradevole poiché ho cercato di realizzare un colore simile a quello del tetto, fatto di tufo, in maniera che rispecchiasse l’ambiente circostante ed il risultato è stato ampiamente approvato dalla committenza. Lavoro con la Naici da sette anni (sono un applicatore professionista diplomato alla Naici Academy), dove ho anche vinto più di qualche premio partecipando all’ormai conosciuto concorso “Spatola d’oro” classificandomi secondo nel 2014 e nel 2015, e terzo 2016. Anche questo è stato garanzia di risultato per tutti”.
 
A questo punto abbiamo chiesto all’applicatore  se per l’utilizzo dei prodotti e la realizzazione delle opere si fosse affidato a qualcuno della Naici (ufficio tecnico, capo area, agente di zona, …) e se avesse avuto dei problemi o altro. Gianluca senza esitare ha affermato che: “Non ho avuto problemi di sorta, però tutte le volte che chiamo Liborio Parello (agente di zona, ndr), Angelo Pianelli (capoarea, ndr), o Angelo Agnoni (Responsabile della Formazione della Naici Academy, ndr) ho prontamente ricevuto risposte concrete e tutte le informazioni utili e necessarie. Questa assistenza mi permette di provare senza timore gli altri prodotti della gamma ed oggi non cambierei mai la Naici perché la sua qualità è davvero molto alta, oltre ad essere prodotti relativamente facili da applicare, sempreché si siano frequentati i corsi professionali e di aggiornamento” .
 
Nel concludere l’intervista, chiediamo a Tarantino alcune notizie sulle sue origini e sulla sua famiglia. Gianluca non si sottrae e dice: “Sono originario di Palermo, ma vivo a Marsala insieme a mia moglie Marzia Rodriguez e alle mie due figlie di 7 e 12 anni, Asia e Giada. Il mio lavoro, invece, lo sviluppo in tutta la Sicilia e a conti fatti sono un imprenditore, poiché ho una azienda con quattro operai. La resina si presta molto bene all’attuale modo di arredare, è molto versatile e si possono fare diverse lavorazioni, dal moderno al rustico; si può lavorare in base alle esigenze del cliente e per questo mi sono strutturato così da poter affermare che la mia è una delle poche aziende che si può definire “completa”, nel mondo delle resine. E di questo ne sono completamente soddisfatto”.
Voto: 0.0/5
© Naici Italia s.r.l. Via Chiavari 35 - 00048 Nettuno - ROMA
P.I. 02815240599 - C.F. 02815240599
Seguici
©NaiciItalia s.r.l.
Torna ai contenuti | Torna al menu